ARCHIVI DEL NOVECENTO-BIBLIOTECA UMANISTICA MULTIMEDIALE

ARCHIVI del NOVECENTO. BIBLIOTECA UMANISTICA MULTIMEDIALE BUM

 

Notizie storiche e altre notizie utili

* Gli Archivi del Novecento / Biblioteca Umanistica Multimediale (BUM) si è formata nell’arco di quarant’anni, a cominciare dal 1973 e oggi può vantare un patrimonio di circa 25.000 titoli suddivisi in molteplici discipline prevalentemente di taglio umanistico. Ma è anche biblioteca specializzata nelle seguenti discipline: Letteratura, Musica e Cinematografia

* Con gli Archivi del Novecento intendiamo documentare l’editoria letteraria e saggistica attraverso le collane partendo dai primi anni del ‘900 fino al 1960, con una nutrita presenza di prime edizioni e testi rari e introvabili.

* Le Letterature rappresentano il corpus maggiore dell’intera Biblioteca, circa il 60%. Sono presenti con amplissima documentazione tutte le letterature dei cinque continenti con particolare attenzione all’Europa e all’America Latina.

Inoltre vi sono sezioni specializzate in letterature di genere (gotica, fantascientifica, noir, marinara, di viaggio, erotica, epistolare) e sezioni a tema (utopia,resistenza, immigrazione, sessantotto, scrittrici arabe, etc.). La sola letteratura latinoamericana, ad esempio, dispone di oltre 1000 volumi, moltissimi dei quali in prima edizione italiana, oltre a un piccolo fondo in lingua originale, mentre laletteratura di viaggio, divisa in fondo novecentesco e fondo moderno, dispone di oltre 1600 volumi, tra cui molte prime edizioni. Completano il corpus letterario una sezione specializzata di Poesia, estesa a tutte le letterature e a tutte le collane, con circa 1500 volumi e una di Saggistica letteraria generale e per singole letterature .

* La natura multimediale dell’Archivio Biblioteca è data dalla presenza di una notevole collezione discografica (circa 2500 vinili storici e 1000 cd,prevalentemente di musica classica e sezioni relative al jazz, al rock e alle musiche etniche), collegata alla Biblioteca musicale (che può vantare oltre 1000 volumi a loro volta suddivisi in fondo storico e fondo moderno).

* Lo stesso dicasi per la Biblioteca di Cinematografia (oltre 1500 volumi già catalogati), cui si aggiungono circa 4700 film (dvd e vhs storici, già catalogati, comprendenti tutte le cinematografie mondiali, con sezioni specifiche di film documentari e film d’animazione), oltre a circa 200 numeri di riviste specializzate.

* Va detto inoltre che la Biblioteca dispone anche di una vasta proposta relativa allaSaggistica filosofica, storica, e teologica con particolare attenzione a quellapolitica, con una nutrita sezione specializzata negli anni settanta (con oltre 150 opere e libelli  militanti).

* Quanto alle Scienze umane, la biblioteca dispone oltre alle altre discipline, di un ampio fondo relativo all’antropologia, etnologia  scienze folkloriche ed esoteriche.

* Nelle Scienze naturali è rivolta un’attenzione particolare alla sezione di Botanica che comprende a sua volta una sottosezione di Letteratura naturalistica.

 

* Ampia disponibilità di volumi anche nei settori di ArcheologiaArti figurative eVisive come la Fotografia e in quello dell’Architettura e dell’Urbanistica dove segnaliamo sezioni tematiche come Architettura dei giardini e del paesaggio.

 

Sede ufficiale: Via Gianoli 10, 21030 Masciago Primo, (Varese)

TEL 340/3375969

minfo@libero.it

 

 

 

 

Lascia un Commento

Slideshow
Get the Flash Player to see the slideshow.
Indice
Sponsor

Promosso da:

freezone

In collaborazione con:

logo-ultimo-Provincia-di-Varese

LOGO-COOP-LOMBARDIA-ALTISSIMA

LOGO-MIV

logo-MIV-cafè

logo_Vale-Moskito

LOOGO-DOCUME'

Con il patrocinio di:

Logo-Città-Giardino

LOGO-ITALIA-CUBA1

LOGO-CASA-AMERICA

LOGO-SNCCI

LOGO-SVIZZERA-CUBA2